L’insostenibile leggerezza del cashmere

L’insostenibile leggerezza del cashmere

September 13, 2017

Tanto tempo fa Parmenide vedeva l’universo diviso in coppie di opposizioni di cui uno dei poli era positivo e l’altro negativo. Luce-buio, caldo-freddo, e così via, concludendo che per la più misteriosa e ambigua di tutte le opposizioni, pesante-leggero, “leggerezza” fosse il polo positivo. Aveva ragione oppure no? Ebbene, nel vestire elegante, la soluzione a questo problema è rappresentata dal cashmere, il filato famoso per la sua levità e che allo stesso tempo ci mantiene al caldo. Non solo, il cashmere dona ad abiti e giacche una naturale morbidezza e preziosità, ma soprattutto quell’orgogliosa durabilità che è forse il senso più profondo del nostro comportamento d’acquisto.
Aldo Invitti di Conca

LE MASSIME PREFERITE
Ci sono dei momenti in cui si compra tanto, ma quando tira aria giacobina il mio guardaroba è come un tesoro di cui vivere. (Philippe Daverio)




Also in Newsletter

Il coraggio del gentleman
Il coraggio del gentleman

November 25, 2020

PRESENTAZIONE COLLEZIONE
PRESENTAZIONE COLLEZIONE "AUSTRALIS"

September 23, 2020

MILANO SU MISURA
MILANO SU MISURA

September 17, 2020